The choise for The Flat Rate Scheme

All you need to know about the flat rate scheme.

Rules, operational procedures and insights into one book.

Italian tax rules explained in English.

 

The choise for The Flat Rate Scheme

Leggi tutto...

E-Book “La scelta per il Regime Forfettario”

Questo pratico e-book vi sarà indispensabile per affrontare con consapevolezza la scelta per il regime fiscale da adottare.

La scelta per il Regime Forfettario

 

Leggi tutto...

E-Book Appunti di Tecnica Commerciale per Acconciatori ed Estetisti

Il libro offre importanti strumenti per la comprensione e lo studio di elementi di tecnica commerciale, con un focus particolare alle attività di acconciatore ed estetista.

Si pone come obiettivo quello di essere un valido supporto per la preparazione all’esame di abilitazione professionale.

Appunti di Tecnica Commerciale per Acconciatori ed Estetisti

Foto Libro

Leggi tutto...

Decreto Fiscale 2019

Analisi del decreto fiscale 2019

L’art. 1 del D.L. n. 119/2018 consente ai contribuenti di definire i processi verbali di constatazione consegnati entro il 24 ottobre 2018 effettuando un’apposita dichiarazione e versando la sola imposta autoliquidata, senza sanzioni o interessi. La disposizione si applica anche all’imposta sul valore degli immobili situati all’estero (IVIE) e delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE). E’ consentita la rateazione per un massimo di venti rate trimestrali.
L’art. 2 consente ai contribuenti di definire con modalità agevolata gli avvisi di accertamento, di rettifica e di liquidazione, gli atti di recupero, gli inviti al contraddittorio e gli accertamenti con adesione notificati entro il 24 ottobre 2018, mediante pagamento delle sole impost...
Leggi tutto...

Fattura Elettronica

Con l’avvicinarsi della data di entrata in vigore della fattura elettronica obbligatoria a decorrere dal 01 gennaio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha approntato all’interno della piattaforma telematica Fatture e Corrispettivi una sezione dedicata in cui si può registrare il proprio indirizzo telematico, o in modo da consentire ai contribuenti interessati dal nuovo obbligo di fornire, con adeguato anticipo, i relativi dati identificativi e rendere note al Sistema di Interscambio (SDI) le proprie scelte in merito alla ricezione delle fatture elettroniche.
Si potrà operare la scelta, revocabile in qualsiasi momento, tra 4 modalità diverse di ricezione. L’Agenzia delle Entrate, inoltre, per facilitare la comunicazione ai propri fornitori di tutti i dati necessari all’emissione di un...
Leggi tutto...

Il passaggio alla Fattura Elettronica

Salvo proroghe dell’ultima ora, dal 1° gennaio 2019 qualsiasi fattura emessa da soggetti IVA dovrà avere un formato elettronico xml, essere inviata attraverso il SdI (Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate) e conservata in tale formato.
Rimarranno analogiche solamente le fatture emesse dai soggetti in regime di vantaggio (ex minimi) e quelle emesse dai soggetti in regime forfetario.
Si tratta di un passaggio epocale che investirà non solo le imprese ma, nel breve-medio periodo, avrà un impatto più ampio su tutti gli adempimenti fiscali delle imprese nonché sul lavoro degli intermediari e sul collegamento tra imprese ed intermediari.
Le preoccupazioni maggiori sono legate a situazioni da cui può emergere l’impossibilità di emettere fatture elettroniche, unico docu...
Leggi tutto...

Legge di Bilancio 2019 – Fattura Elettronica

Nella legge di Bilancio 2019 viene confermata la data del 01 gennaio 2019 come data di entrata in vigore dell’obbligo di emissione delle fatture in formato elettronico.
Potranno beneficiare di una riduzione delle sanzioni previste coloro che non riusciranno ad adeguare i propri sistemi informatici.
Con specifico riferimento all’emissione delle fatture, il decreto fiscale riconosce la possibilità di emetterle entro 10 giorni rispetto all’operazione a cu fanno riferimento. Le fatture vanno annotate entro 15 giorni dal momento di emissione.
Altra novità riguarda l’abrogazione dell’obbligo di registrazione progressiva degli acquisti.
Il pagamento dell’imposta sul valore aggiunto viene fatto slittare al momento di incasso della fattura.
Leggi tutto...