Quattordicesima Mensilità

L’erogazione di un’ulteriore mensilità retributiva, denominata quattordicesima mensilità, in aggiunta alla retribuzione spettante per il mese di giugno di ciascun anno è prevista e regolamentata dai CCNL. Il periodo di maturazione non coincide con l’anno solare, come avviene per la tredicesima, ma va dal 1° luglio al 30 giugno dell’anno successivo. I Principali CCNL che prevedono l’erogazione della quattordicesima mensilità sono:– Autotrasporto merci e logistica;- Commercio;- Studi professionali;- Assicurazioni;- Istituti e imprese di vigilanza;- Istituti di credito;- Turismo;- Operai agricoli e florovivaisti;- Nettezza urbana;- Edilizia;- Alimentari.

In generale la contrattazione collettiva individua nel dettaglio le voci retributive che costituiscono base di com...

Leggi tutto...

Appunti di Tecnica Commerciale


Utile dispensa per la comprensione e lo studio di elementi di Tecnica Commerciale, con un focus particolare alle attività degli operatori del benessere, acconciatori ed estetisti.

Leggi tutto...

Ritenute IRPEF – Studio Associato

Al termine del periodo d’imposta, le ritenute d’acconto subite dallo studio associato vengono imputate agli associati, in proporzione alla quota che questi hanno nella partecipazione agli utili prodotti. L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per gli associati è possibile scegliere di trattenere per sé solo la parte di ritenute alla fonte IRPEF subite dall’associazione che servono per azzerare il proprio debito personale (per IRPEF e relative addizionali), restituendo invece (o meglio lasciando) all’associazione le ritenute “eccedenti”, affinché essa possa utilizzarle in compensazione, nel modello F24, con i propri debiti tributari e contributivi, nell’ambito del modello F24.

Leggi tutto...

Assegni per il nucleo familiare ANF

L’importo dell’assegnoal nucleo familiare (ANF) spettante al lavoratore è dipendente dalla composizione del nucleo familiaree dal reddito complessivo del nucleo ciò in quanto, nella connotazione data dal legislatore, beneficiari della prestazione non sono i singoli componenti del nucleo ma è il “nucleo familiare” nel suo insieme. Trattandosi di una prestazione collegata al reddito familiare, cessa di essere erogata se il reddito supera gli importi stabiliti in relazione al numero dei componenti il nucleo. Un’attenzione particolare va prestata non solo al reddito complessivo del nucleo che può far perdere il diritto agli ANF quando supera il tetto reddituale ma anche alla composizione del reddito stesso in quanto la presenza di reddito da lavoro autonomo nel nucleo potre...

Leggi tutto...

Assegno per il nucleo familiare ANF

L’assegno per il nucleo familiare (ANF) è una prestazione economica erogata dall’INPS al fine di sostenere il reddito delle famiglie che presentano entrate finanziarie inferiori a determinati limiti annualmente stabiliti. L’importo dell’assegno è variabile sia in relazione al numero e alle caratteristiche dei componenti del nucleo familiare sia all’entità del reddito della famiglia.

Beneficiari dell’ANF

Sono destinatari dell’ANF tutti i nuclei familiari dei lavoratori dipendenti pubblici e privati, compresi coloro che operano nel settore agricolo, che possono beneficiarne indipendentemente della loro categoria legale di inquadramento (quadri, operai, impiegati, dirigenti) e dalla fattispecie contrattuale con la quale sono impiegati (apprendisti, part-time, lavo...

Leggi tutto...