Monthly Archives maggio 2013

Consegna documenti modello 730

La consegna dei documenti ai CAF o ai professionisti per l’elaborazione dei modelli 730 è stata prorogata al giorno di lunedì 10 giugno in luogo della data prevista per il 31 maggio, per tutti coloro che si sono avvalsi del sostituto d’imposta, la data è rimasta invariata al giorno 16 maggio.

Leggi tutto...

Possibile proroga detrazioni Irpef

Le detrazioni Irpef del 50% e del 55% rispettivamente per le ristrutturazioni edilizie e il risparmio energetico, sono al vaglio del Governo che nei prossimi giorni stabilirà se e con quali modalità d’accesso prorogare le agevolazioni fiscali.

Leggi tutto...

Società di comodo

 

A partire dall’anno 2012 è entrata in vigore la riforma delle società di comodo (Dl 138/2011), che si applica per le società con esercizio coincidente con l’anno solare.

I soggetti a cui si applica la riforma, vengono individuati tra tutti coloro che non rispettano la condizione di prevalenza dei ricavi effettivi conseguiti nel triennio rispetto ai ricavi convenzionali presunti per lo stesso periodo d’imposta.

Pertanto sono considerate di comodo le società che chiudono in perdita fiscale per tre periodi di imposta consecutivi, nonché quelle che, in un triennio chiudono due esercizi in perdita fiscale e, nel terzo ottengono un reddito inferiore a quello imponibile minimo secondo la disciplina delle società non operative.

Leggi tutto...

Nuovi Minimi

Il regime dei Nuovi Minimi può essere intrapreso anche da colui il quale ha in precedenza svolto la medesima attività in forma di prestazione occasionale e che andrà ora a svolgere in modo abituale, come confermato dalla circolare 17E del 30 maggio 21012.

Leggi tutto...

Spese sanitarie

Giunti alle prese con la dichiarazione dei redditi, molti contribuenti si trovano di fronte a numerosi quesiti e dubbi interpretativi in merito alla possibilità di poter usufruire delle detrazioni previste dallo Stato.

Tra queste merita particolare attenzione la possibilità di portare in detrazione fiscale le spese sanitarie sostenute nell’anno e che sono state oggetto, in tutto o in parte, di rimborso da parte delle compagnie assicurative.

L’articolo 13 bis del Tuir, lettera c), stabilisce la detraibilità dall’imposta lorda di un importo pari al 19% delle spese sanitarie sostenute dal contribuente e rimborsate per effetto di contributi o premi di assicurazione da lui versati e per i quali spettano detrazioni d’imposta o deduzioni dal reddito...

Leggi tutto...