Monthly Archives novembre 2013

Nuovo “cassetto fiscale”

L’Agenzia delle Entrate ha modificato l’iter per la richiesta, da parte del professionista delegato, di accesso al cassetto fiscale del contribuente.

L’Amministrazione finanziaria, con l’istituzione del “cassetto fiscale“, ha fornito la possibilità di poter comodamente accedere a tutti i dati fiscali del contribuente da parte del professionista delegato, una possibilità di non poco conto, data la mole di documenti e informazioni desumibili tramite questo servizio.

Con le novità introdotte di recente, l’Agenzia delle Entrate ha dato la possibilità ai contribuenti di poter delegare via web due intermediari e non più uno solo, per una durata che passa da due a quattro anni.

La delega può essere attribuita all’intermediario utilizzando le funzionalità disponibili su Entratel o Fisconlin...

Leggi tutto...

Acconti d’imposta

Con l’inizio del mese di dicembre i contribuenti sono chiamati al versamento del secondo acconto delle imposte per i redditi del 2013, ma con tempistiche differenti a seconda che si tratti di soggetti Irpef oppure Ires.

L’acconto per le persone fisiche, le società di persone e soggetti assimilati, anche per quanto concerne l’Irap, è fissato al giorno lunedì 2 dicembre, considerando il 100% e non più il 99% del tributo versato per i redditi prodotti nel 2012.

Per le società di capitali e i soggetti Ires vi è uno slittamento di otto giorni, martedì 10 dicembre, per il pagamento dell’acconto fissato nella misura del 102,5% del tributo pagato per i redditi prodotti nel 2012.

Leggi tutto...

Socio-dipendente s.r.l.

In base all’art. 1, comma 203, della Legge 662/1996, che sostituisce la Legge 160/1975 art. 29 comma 1, è iscrivibile alla Gestione Inps il socio di una società a responsabilità limitata che, sebbene non abbia la piena responsabilità giuridica ed indipendentemente dalla qualifica rivestita, esercita in modo personale, continuativo e prevalente l’attività prevista dall’oggetto sociale.
E’ importante sottolineare che se il socio di una s.r.l. non gestisce autonomamente il proprio lavoro, ma è soggetto ad eterodirezione, da parte del Consiglio di Amministrazione, in termini di rispetto degli orari stabiliti, di giustificazione delle assenze, di sanzioni disciplinari, etc…., il suo lavoro è inquadrabile come lavoro dipendente.

Leggi tutto...