Monthly Archives ottobre 2016

Invio telematico delle fatture

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione sul proprio sito le specifiche tecniche con cui poter trasmettere telematicamente i dati delle fatture ricevute ed emesse e delle relative variazioni.

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha reso noto che l’opzione per la trasmissione telematica può essere esercitata entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello di trasmissione dei dati e che l’opzione ha  durata a partire dall’anno solare di inizio per i successivi quattro anni.

I contribuenti che decideranno di esercitare l’opzione prevista dal Dlgs 127/2015 potranno accedere ad alcune importanti semplificazioni.

Leggi tutto...

Contributi Inps gestione separata

La bozza della legge bilancio per il 2017 prevede che a partire dal 01 gennaio 2017 l’aliquota dei contributi versati presso la cassa della “gestione separataInps, scenderà dall’attuale 27% al 25%. Non si verificheranno, pertanto, i tanto temuti aumenti di aliquota che avrebbero portato il prelievo previdenziale, per i titolari di partita Iva non iscritti ad una specifica cassa, fino al 33% dal 2018.

Leggi tutto...

Comunicazione integrativa dei Voucher

La nuova struttura dei voucher prevede una doppia comunicazione, la prima all’INPS per l’acquisto e la seconda all’Ispettorato Nazionale del Lavoro per la gestione.

La circolare n.1/2016 dell’Ispettorato introduce l’obbligo di una ulteriore comunicazione e che non si evince dalla norma di Legge, dovranno, infatti, essere comunicate almeno 60 minuti prima l’inizio della prestazione lavorativa le eventuali modifiche ed integrazioni delle informazioni già fornite.

Leggi tutto...

Comunicazione preventiva Voucher

Pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 del 7 ottobre 2016, il decreto legislativo n. 185 del 24 settembre 2016, con il quale sono stati introdotti correttivi al Jobs Act. Le modifiche introdotte entrano in vigore a partire dall’8 ottobre 2016. In particolare è in vigore la comunicazione preventiva obbligatoria che permette la tracciabilità  dei voucher.

Dall’8 ottobre gli imprenditori che utilizzano i voucher dovranno inviare la comunicazione preventiva prima dell’inizio di ciascuna prestazione  all’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Vi è però una importante distinzione nelle modalità di comunicazione tra:

  1. imprenditori non agricoli o professionisti e
  2. imprenditori agricoli:

1. i committenti imprenditori non agricoli o professionisti, che ricorrono a prestazioni di lavoro ...

Leggi tutto...

Comunicazione trimestrale dei dati IVA

Il nuovo decreto fiscale prevede l’obbligo trimestrale di trasmissione dei dati sulle fatture attive e passive e la comunicazione riepilogativa delle operazioni di liquidazione periodica dell’imposta.

Più precisamente, l’art. 4 del decreto prevede che, a partire dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre del 2017, entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo ad ogni trimestre, ciascun soggetto passivo IVA dovrà trasmettere telematicamente:
a) i dati di tutte le fatture emesse nonché di quelle ricevute e registrate ai sensi dell’articolo 25 del D.P.R. n. 633 del 1972, ivi incluse le bollette doganali, nonché i dati delle relative variazioni;
b) una comunicazione sintetica dei dati contabili riepilogativi delle operazioni di liquidazione dell’imposta effettuate ai s...
Leggi tutto...