Monthly Archives Novembre 2019

Composizione della Crisi da Sovraindebitamento e falcidia dei debiti tributari

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della norma la quale dispone, nel caso di omologazione di un accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento, che il piano possa prevedere, con riguardo all’imposta sul valore aggiunto, esclusivamente la dilazione del pagamento e non il pagamento parziale così come per gli altri crediti concorsuali. La disposizione censurata, nella parte in cui nega al debitore sovraindebitato la possibilità di prospettare il pagamento parziale dell’IVA, viola la Costituzione perché a fronte di situazioni omogenee tra loro, discrimina i debitori soggetti alla procedura, trattati diversamente da quelli legittimati a proporre il concordato preventivo, rispetto ai quali la falcidia del credito IVA è consentita.

Leggi tutto...

La quattordicesima mensilità per le pensioni

Nell’ambito del tavolo di confronto tra Governo e sindacati in materia previdenziale vi è, tra i diversi temi oggetto di attenzione, un possibile ampliamento della platea dei potenziali beneficiari della quattordicesima mensilità. L’ipotesi, che nella prima release del disegno di legge di Bilancio 2020 non ha trovato sede ma che potrebbe essere riconsiderata successivamente a conclusione del nuovo percorso di concertazione nel nuovo anno, è quello di portare il limite di concessione alla soglia dei 1.500 euro al mese (quasi 3 volte il trattamento previdenziale minimo) innalzandola rispetto al livello attuale...

Leggi tutto...

La tassazione dei dividendi

L’Accademia Romana di Ragioneria ha pubblicato la Nota Operativa n. 19/2019 avente ad oggetto “Utili e riserve nelle società di capitali: definizione, procedure e vincoli per la distribuzione e tassazione” con cui analizza gli aspetti civilistici, contabili e fiscali della distribuzione dei dividendi e delle riserve nelle società di capitali e la relativa tassazione.

Disciplina della distribuzione degli utili e delle riserve

L’ammontare della distribuzione degli utili, di riserve di utili, di riserve di capitali o di riserve in sospensione d’imposta è oggetto di delibera dell’assemblea dei soci. Al fine di tutelare il patrimonio societario e garantire i creditori sociali e tutti gli interessati coinvolti, la distribuzione degli utili di esercizio e delle riserve è 

Leggi tutto...

Indici di allerta Crisi d’impresa

L’Ordine Nazionale dei Dottori Commercialisti ha elaborato gli indici di allerta per individuare eventuali segnali della crisi d’impresa, in tal modo le aziende avranno uno strumento in più per prevenire e gestire le difficoltà di carattere economico e finanziario. La nuova normativa sulla crisi d’impresa ha introdotto, infatti, una procedura di allerta basata su un processo di valutazione continua della solidità delle aziende.

La crisi d’impresa trova una nuova disciplina nel Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.Lgs. n. 14/2019) la cui applicazione sarà completa nel corso del 2020. Tuttavia, la necessità di monitorare costantemente la solvibilità delle aziende, nonché l’accrescimento del numero di imprese soggette alla revisione legale dei conti, impon...

Leggi tutto...

Controllo aziendale e Crisi d’impresa

La riforma della crisi d’impresa, introdotta con il Dlgs 14/2019, si fonda su principi modellati sugli stili di governance aziendale anglosassoni.

Dal 16 marzo 2019 è in vigore l’articolo 2476, comma 6, del Codice civile, che rende responsabili gli amministratori delle obbligazioni sociali quando essi non abbiano rispettato gli obblighi inerenti la conservazione del patrimonio aziendale, ovvero quando non abbiano dotato l’azienda di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile, così da permettere un immediato intercettamento degli indizi di crisi e la conservazione della continuità aziendale, come prescritto dal nuovo comma 2 dell’articolo 2086. La compromissione del going concern, ossia della capacità dell’azienda di continuare la sua attività in condizion...

Leggi tutto...