Acconti d’imposta

Con l’inizio del mese di dicembre i contribuenti sono chiamati al versamento del secondo acconto delle imposte per i redditi del 2013, ma con tempistiche differenti a seconda che si tratti di soggetti Irpef oppure Ires.

L’acconto per le persone fisiche, le società di persone e soggetti assimilati, anche per quanto concerne l’Irap, è fissato al giorno lunedì 2 dicembre, considerando il 100% e non più il 99% del tributo versato per i redditi prodotti nel 2012.

Per le società di capitali e i soggetti Ires vi è uno slittamento di otto giorni, martedì 10 dicembre, per il pagamento dell’acconto fissato nella misura del 102,5% del tributo pagato per i redditi prodotti nel 2012.