Benefici fiscali

Anche le sostituzioni delle caldaie a pellet fruiscono della detrazione Irpef del 50%, il contribuente può, infatti, beneficiare dell’agevolazione per le ristrutturazioni edilizie, relativamente alle opere finalizzate al risparmio energetico.

Per fruire della detrazione è sufficiente provvedere al pagamento delle fatture con bonifico bancario o postale e, successivamente, indicare in dichiarazione dei redditi i dati catastali dell’immobile oggetto dell’intervento.

E’ necessario conservare la certificazione tecnica della caldaia, o semplicemente il certificato del produttore, in cui sono indicate le capacità termiche.