Blocco delle compensazioni

Al fine di rafforzare il contrasto alle indebite compensazioni, l’articolo 3 del Dl 124/ 2019 dispone che i contribuenti che intendono compensare crediti fiscali superiori a €5.000,00, potranno farlo solo a partire dal decimo giorno successivo a quello di presentazione della dichiarazione dell’istanza da cui emerge il credito stesso.

Inoltra nella relazione tecnica del decreto è stato inserito un vero e proprio blocco degli utilizzi dei crediti per quasi 5 mesi del 2020, questi ultimi potranno essere utilizzati in compensazione sono partire dal mese di maggio.