Bonus giovani genitori

Il bonus giovani genitori è fruibile anche dai professionisti; l’apertura arriva dal Ministero del Lavoro. Il Dicastero, infatti, riprendendo la definizione comunitaria di imprese che include anche l’attività dei liberi professionisti, ammette tra i possibili beneficiari dell’incentivo anche gli studi professionali. Il beneficio, pari a 5.000 euro, spetta per l’assunzione a tempo indeterminato, anche a part-time, ovvero per la trasformazione a tempo indeterminato di un rapporto di lavoro a tempo determinato di giovani, di età non superiore a 35 anni, genitori di figli minori legittimi, naturali o adottivi, ovvero affidatari di minori, disoccupati o titolari di un rapporto precario ed iscritti in un’apposita banca dati gestita dall’INPS.