Bonus Irpef

Viene confermato diventando “strutturale” il c.d. Bonu Irpef di € 80,00, che l’art. 1 del D.L. 66/2014 aveva inizialmente riconosciuto solo per il 2014 ai lavoratori dipendenti e assimilati con determinati requisiti.

In particolare il credito sarà riconosciuto nelle seguenti misure:

  • € 0, per i redditi minori o uguali a € 8.000,00 in quanto vi è incapienza d’imposta, ossia le detrazioni per lavoro dipendente in tal caso sono superiori o pari all’Irpef lorda dovuta;
  • € 960,00 (€ 80,00 mensili), per i redditi compresi tra € 8.000,00 e 24.000,00
  • la risultante della seguente formula: (26000 – reddito complessivo)/ 2000 * 960, per i redditi compresi tra € 24.000,00 e € 26.000,00;
  • € 0, per i redditi maggiori o uguali a € 26.000,00.

Restano confermate anche le modalità di fruizione del bonus previste fino ad ora.