Comunicazione dati IVA 2012

Il 28 febbraio è l’ultimo giorno per presentare in via telematica la comunicazione dei dati IVA relativi al 2012. La comunicazione dei dati riguarda, sostanzialmente, i risultati delle dichiarazioni periodiche per determinare l’IVA a debito o a credito di fine anno.

Nella comunicazione annuale il contribuente non esegue la definitiva liquidazione dell’IVA da versare o a credito, in quanto non considera le eventuali operazioni di rettifica o di conguaglio, in ogni caso la comunicazione non sostituisce la dichiarazione annuale IVA che dovrà essere presentata con il modello IVA 2013, per l’anno 2012, con le modalità e i termini ordinari, cioè entro il 30 settembre con via telematica.

La comunicazione dei dati IVA è il riepilogo dei dati delle liquidazioni periodiche, dati che devono essere integrati nelle varie ipotesi previste, come ad esempio nel caso dei contribuenti trimestrali del 2012, i quali hanno eseguito solo le prime tre liquidazioni, rimandando la quarta alla dichiarazione annuale. Ai fini della comunicazione devono tenere conto anche delle operazioni attive e passive del quarto trimestre 2012. I contribuenti esercenti più attività con contabilità separate, devono presentare una sola comunicazione che riepiloga i dati di tutte le attività esercitate.

Si ricorda che, tutti i contribuenti possono presentare la dichiarazione IVA entro il mese di febbraio di ciascun anno e, in questa ipotesi, sono esonerati dall’obbligo di presentazione della comunicazione annuale dei dati IVA.