Eccedenza di imposta sostitutiva

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito le perplessità sorte in merito alla possibilità o meno di poter riportare in dichiarazione dei redditi le eccedenze dell’imposta sostitutiva per coloro che aderiscono al regime dei contribuenti minimi.

E’ possibile indicare tale eccedenza, derivante dalla compilazione del quadro CM del Modello Unico 2012, nel rigo RN35 del Modello Unico 2013 che poi confluirà nel rigo RX1, figurando come credito Irpef da poter utilizzare in compensazione.