Modello 734-4

Il sostituto d’imposta deve comunicare direttamente con l’Agenzia delle Entrate, non più con Caf o professionisti abilitati, se non deve effettuare operazioni di conguaglio a seguito della ricezione del risultato contabile del contribuente. Lo ha stabilito l’Agenzia delle Entrate con il provvedimento n. 76124 del 14 aprile 2017, che ha modificato quanto stabilito con il precedente provvedimento n. 23840/2013 in materia di comunicazione per la ricezione in via telematica dei dati relativi ai modelli 730-4 presentati dai contribuenti.