Category News

L’Italia e la Blockchain

La Legge di Bilancio 2019 affronta, per la prima volta, il tema della blockchain. Lo sviluppo di tale tecnologia offre un ventaglio di opportunità in grado di assicurare: maggiore tracciabilità, riduzione delle frodi, protezione efficace di dati sensibili e miglioramento dei servizi al cittadino e alle imprese.

Leggi tutto...

Reddito di cittadinanza

Dopo il via libera da parte del consiglio dei ministri di giovedì, per il decreto legge che istituisce il reddito e la pensione di cittadinanza si attende la pubblicazione in Gazzetta ufficiale per far scattare il conto alla rovescia. Il vicepremier Luigi DiMaio ha annunciato che a febbraio sarà pronto il sito web con le informazioni, da utilizzare anche per presentare la domanda. Dopo il 5 marzo saranno operativi altri due canali per le richieste: gli sportelli delle Poste e i Caf convenzionati.

Il sussidio di 18 mesi (rinnovabile) è riconosciuto ai nuclei familiari che possiedono «congiuntamente» una serie di requisiti come la residenza in Italia per almeno 10 anni, di cui gli ultimi due in modo continuativo, un valore del reddito ai fini Isee inferiore a €9.360, un patrimonio imm...

Leggi tutto...

Passaggio dal Regime Ordinario al Regime Forfettario

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi 9-11, legge n. 145/2018) estende il regime forfettario ai contribuenti che hanno conseguito nell’anno precedente ricavi, ovvero percepito compensi, fino a un massimo di 65.000 euro con l’applicazione di una tassazione al 15% e ne semplifica le condizioni di accesso.
Si ricorda che tale regime costituisce il regime naturale per chi ne possiede i requisiti.
Come già avveniva per il regime dei contribuenti minimi e per il regime fiscale di vantaggio, è stabilito che i contribuenti in regime forfetario non addebitano l’IVA in rivalsa né esercitano il diritto alla detrazione dell’imposta assolta, dovuta o addebitata sugli acquisti nazionali, comunitari e sulle importazioni...
Leggi tutto...

Reddito di Cittadinanza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che disciplina il reddito (e della pensione) di cittadinanza.

L’erogazione partirà dal prossimo mese di aprile.
La prestazione spetta a tutti i soggetti (cittadini o residenti legittimamente in Italia da almeno 10 anni) disoccupati o pensionati in possesso di un reddito ISEE non superiore a 9.360 euro ed un patrimonio immobiliare non superiore (ai fini ISEE) ad 30.000 euro, per un periodo di 18 mesi, eventualmente prorogabili di ulteriori 18 mesi. A questi limiti vengono poi associati altri “paletti” di natura economica o legati a specifiche condizioni personali del richiedente.
L’integrazione è crescente in funzione della composizione del nucleo familiare e la sua fruizione è condizionata alla immediata disponibilità al lavo...
Leggi tutto...

Modello ISEE precompilato

Il modello ISEE precompilato partirà da settembre 2019 e sarà valido fino al 31 agosto dell’anno successivo. Stabilite anche le regole per rilascio del consenso al trattamento dei dati da parte dei contribuenti che richiedono l’ISEE, necessario perché l’INPS possa inserire i dati personali, reddituali e patrimoniali nella DSU. Il consenso andrà prestato preventivamente, sia in caso di richiesta autonoma con Pin INPS, sia nel caso in cui ci si rivolga ad un CAF.

Leggi tutto...