Category Notizie

Passaggio dal Regime Ordinario al Regime Forfettario

La legge di Bilancio 2019 (art. 1, commi 9-11, legge n. 145/2018) estende il regime forfettario ai contribuenti che hanno conseguito nell’anno precedente ricavi, ovvero percepito compensi, fino a un massimo di 65.000 euro con l’applicazione di una tassazione al 15% e ne semplifica le condizioni di accesso.
Si ricorda che tale regime costituisce il regime naturale per chi ne possiede i requisiti.
Come già avveniva per il regime dei contribuenti minimi e per il regime fiscale di vantaggio, è stabilito che i contribuenti in regime forfetario non addebitano l’IVA in rivalsa né esercitano il diritto alla detrazione dell’imposta assolta, dovuta o addebitata sugli acquisti nazionali, comunitari e sulle importazioni...
Leggi tutto...

Reddito di Cittadinanza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che disciplina il reddito (e della pensione) di cittadinanza.

L’erogazione partirà dal prossimo mese di aprile.
La prestazione spetta a tutti i soggetti (cittadini o residenti legittimamente in Italia da almeno 10 anni) disoccupati o pensionati in possesso di un reddito ISEE non superiore a 9.360 euro ed un patrimonio immobiliare non superiore (ai fini ISEE) ad 30.000 euro, per un periodo di 18 mesi, eventualmente prorogabili di ulteriori 18 mesi. A questi limiti vengono poi associati altri “paletti” di natura economica o legati a specifiche condizioni personali del richiedente.
L’integrazione è crescente in funzione della composizione del nucleo familiare e la sua fruizione è condizionata alla immediata disponibilità al lavo...
Leggi tutto...

Fattura elettronica per i consumatori finali

Famiglie, enti non profit e condomìni non possono consultare le fatture elettroniche nel portale «Fatture e corrispettivi». Da aprile, però, potranno dare l’adesione per accedere a un’area riservata sul sito delle Entrate, da cui tutti i contribuenti senza partita Iva – a partire poi dal 3 luglio – potranno leggere e scaricare le fatture veicolate tramite il Sistema di interscambio (Sdi).

Leggi tutto...

Nel 2020 il nuovo Regime Sostitutivo

La legge di Bilancio 2019 (legge 30 dicembre 2018, n. 145) introduce, a decorrere dal 2020, un nuovo regime sostitutivo per imprenditori individuali e professionisti che abbiano, nell’anno precedente a quello di accesso, conseguito ricavi o percepito compensi, ragguagliati ad anno, compresi tra 65.001 e 100.000 euro.
Il regime sostitutivo costituisce il regime “naturale” per le persone fisiche esercenti un’attività d’impresa, arti o professioni, ivi incluse le imprese familiari, in possesso di determinati requisiti.
Viene consentito ai contribuenti che applicano il regime sostitutivo, essendo un regime naturale, la possibilità di optare per l’applicazione dell’IVA e delle imposte sul reddito nei modi ordinari, adottando comportamenti concludenti...
Leggi tutto...

Imposta di bollo per le fatture elettroniche

Con D.M. 28 dicembre 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 7 gennaio 2019, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha definito le modalità di pagamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche.
Le disposizioni trovano applicazione sulle fatture elettroniche emesse a partire dal 1° gennaio 2019.
Il decreto prevede espressamente che il pagamento dell’imposta relativa alle fatture elettroniche emesse in ciascun trimestre solare deve essere effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo.
L’Agenzia delle Entrate rende noto l’ammontare dell’imposta dovuta sulla base dei dati che sono presenti all’interno delle fatture elettroniche inviate tramite il Sistema di interscambio, riportando l’informazione all’interno dell’area riservata del soggetto passivo IVA pres...
Leggi tutto...