Novità per gli Enti No Profit

Il Codice del Terzo Settore prevede un articolato regime tributario di vantaggio, in base al quale il reddito imponibile d’impresa delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale viene determinato applicando all’ammontare dei ricavi percepiti un coefficiente di redditività rispettivamente pari all’1 per cento o al 3 per cento. Per beneficiare dell’agevolazione occorre non avere percepito, nel periodo d’imposta precedente, ricavi, ragguagliati al periodo d’imposta, superiori a 130.000 euro. L’opzione, valida per almeno un triennio, dovrà essere comunicata con la prima dichiarazione annuale da presentare successivamente alla scelta operata.