Nuovi controlli per le A.S.D.

Con la Circolare n. 16/2016 dell’Agenzia delle Entrate vengono introdotte grandi novità in materia di controlli sull’evasione, focalizzando l’attenzione ai “grandi evasori”.

La stessa Circolare recita: “individuare i soggetti che apparentemente si presentano come “non profit”, ma in realtà svolgono vere e proprie attività lucrative in settori tipicamente commerciali, come la somministrazione di alimenti e bevande, l’organizzazione di viaggi, l’intrattenimento e spettacolo, ecc.”

E subito dopo, il riconoscimento della necessità di salvaguardare le attività di particolare rilevanza sociale, evitando di “perseguire situazioni di minima rilevanza economica e tenere comunque conto del contesto sociale in cui operano, come nei casi, ad esempio, in cui l’attività istituzionale sia rivolta ad anziani, a soggetti svantaggiati oppure riguardi la formazione sportiva per ragazzi (scuole calcio, tennis, pallacanestro, ecc.)”.