Regime di cassa per le imprese minori

La legge di Bilancio 2017 ha modificato l’articolo 66 del T.U.I.R., disciplinando le modalità di determinazione del reddito per le imprese minori, il c.d. “regime di cassa“.

Il regime di cassa introdotto, prevede che il reddito sia determinato dalla differenza tra i ricavi percepiti di cui all’art. 85 e le spese sostenute nello stesso periodo, considerando anche gli altri proventi incassati nel periodo d’imposta di cui all’art. 89.

Il nuovo criterio di determinazione  del reddito  ha però delle deroghe, prima tra tutte quella di  considerare ricavi le plusvalenze e le sopravvenienze attive mentre concorrono alla diminuzione del reddito le sopravvenienze passive e le minusvalenze.

La legge di Bilancio dà anche la possibilità di continuare ad applicare la disciplina previgente, esercitando però l’opzione per la tenuta della contabilità ordinaria.