Rottamazione cartelle

Con il decreto scale collegato alla legge di Bilancio 2018, il legislatore ha stabilito la riammissione ai bene ci della rottamazione delle cartelle per i soggetti che, pur avendo presentato la domanda entro il 21 aprile scorso, non hanno versato la prima rata o entrambe le rate scadute rispettivamente il 31 luglio e il 30 settembre. La riammissione è condizionata al versamento delle rate non versate entro il 7 dicembre 2017 (termine inizialmente ssato al 30 novembre). Entro la stessa data dovrà essere versata anche la terza rata, originariamente in scadenza al 30 novembre 2017.