Sgravi assunzioni Under 35

Viene rivisto lo sgravio contributivo previsto dalla legge di Bilancio 2018 (legge n. 205/2017), integrandolo con gli incentivi previsti dalla legge di Bilancio 2019 (legge n. 145/2018) e con il c.d. decreto Dignità (Legge n. 96/2018). Da questa armonizzazione è venuto fuori un unico incentivo che ha le seguenti caratteristiche per il 2020. In caso di assunzione a tempo indeterminato, a tutele crescenti, di un giovane under 35 (fino a 34 anni e 364 giorni), l’azienda ricevere una decontribuzione, per un periodo massimo di 36 mesi, del 50% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi INAIL. L’incentivo è stabile e cioè non è un incentivo che si concluderà nel 2020. Dal 2021 subirà esclusivamente una modifica che riguarderà l’età del lavoratore incentivato. Infatti, per le assunzioni che si effettueranno dal 1° gennaio 2021 i giovani che potranno essere assunti con il presente sgravio contributivo saranno esclusivamente gli under 30, cioè sino a 29 anni e 364 giorni di età.