Sgravi assunzioni Under 35

Il disegno di legge di Bilancio, giunto all’esame del Senato, rende operativo lo sgravio contributivo, previsto dalla legge di Bilancio 2018, a favore dei datori di lavoro privati e degli studi professionali che assumono lavoratori under 35, e ne estende la validità al 2019 e al 2020. Con le nuove norme, il Governo intende rimettere ordine nella materia, dopo la confusione generata dal decreto Dignità, che aveva creato sovrapposizioni ed incertezze applicative tra le diverse tipologie di incentivo. Imprese e professionisti potranno, quindi, fruire da subito di uno sgravio pari al 50% dei contributi previdenziali dovuti per ciascun nuovo assunto, entro un tetto massimo di 3.000 euro annuali.