Trasmissione telematica operazioni rilevanti ai fini Iva

Con D.M. 4 agosto 2016, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il Ministero dell’Economia e delle finanze introduce – con effetto dal 1° gennaio 2017 – nuove modalità di controlli a distanza della trasmissione telematica delle operazioni IVA da parte dell’Agenzia delle Entrate. Il decreto specifica la possibilità di utilizzo da parte dell’Agenzia dei controlli incrociati, utilizzando anche i dati che provengono dal Sistema di interscambio per la trasmissione delle fatture elettroniche. In ogni caso tali nuovi poteri non fanno venir meno – in capo agli organi dell’Amministrazione finanziaria i classici poteri di accesso, ispezione e verifica.